1

Wheeljack-Saetta

In molte serie di cartoni animati ed anche di fumetti, non manca un personaggio 'scienziato' capace di creare  invenzioni più o meno utili per i protagonisti dei comics. Se nell'universo immaginifico Disney, questo ruolo è ricoperto da Archimede, nella prima serie dei Transformers il 'Mad Scientist' era Wheeljack/Saetta. Come ogni buon scienzato pazzo che si rispetti, anche Wheeljack era un pò strambo e particolare (ai limiti del freak) ma veniva rispettato da tutti sia per le sue doti scientifiche ma anche per il suo gran cuore (cybernetico ovviamente) che lo spingeva ad atti di estrema generosità come possiamo vedere in questo filmato in cui salva da morte certa Bumblebee-Maggiolino.

Le sue grandi doti tecnico-inventive hanno fatto molto gola allo stesso Megatron che però, invece di lusingarlo con promesse di potere, in qualche occasione lo ha rapito e costretto a produrre particolari marchingegni utili alla causa dei Decepticons. Ma neppure le invenzioni di Wheeljack sono riusciti a far pendere i destini della guerra in favore dei cattivi…

Gli appassionati di autovetture avranno già notato come il mezzo di trasformazione di Wheeljack era un'automobile veramente "cult": la Lancia Stratos Rally con tanto di carrozzeria della versione da competizione (e quindi gli adesivi dello sponsor Alitalia). Con Saetta così c'era anche un pò di Italia così nei Transformers

sweditor