3

RUMOR: Transformers 4 e 5 girati contemporaneamente da Michael Bay?

Nuovi rumor si affacciano all’orizzonte del mondo Transformers e riguardano una figura ben precisa: Michael Bay. Come sicuramente saprete, sarà lui ad occuparsi della regia di Transformers 4. Durante la lavorazione del terzo capitolo della saga aveva dichiarato che quella sarebbe stata la sua ultima avventura con i robottoni, salvo poi ripensarci per tornare dietro la macchina da presa.

Transformers 3 Michael Bay foto VIP Screening Londra 4

Ma siamo sicuri che il quarto sarà sul serio l’ultimo capitolo della saga da lui diretto? L’esperienza ci ha insegnato che non bisogna mai fidarsi di dichiarazioni simili e alcune voci di corridoio sembrerebbero alimentare ulteriormente questa tesi.

Gli ultimi rumor, infatti, riguardano Transformers 5, che non solo sarà diretto sempre da Michael Bay ma sarà anche girato back-to-back, con Transformers 4. A diffondere questa voce è stato l’attore Glenn Morshowerm, che nella prima trilogia ha interpretato il Generale Morshower. Durante una recente intervista l’attore ha dichiarato:

“Dopo l’inaugurazione di Transformers: The Ride, io e Steven Spielberg abbiamo fatto una passeggiata e chiacchierando mi ha detto ‘Lo sai, abbiamo impostato il quarto ma il quinto è già sulla scia’. Quindi credo che molto probabilmente cominceremo a dicembre (con la pre-produzione) dell quarto e del quinto film.”

Anche se non esistono conferme ufficiali al riguardo, la cosa non sembra poi così insensata. La Hasbro, infatti, sta spingendo molto sulla Paramount affinché si possano girare due pellicole contemporaneamente. In questo modo non si perderebbe tempo con un eventuale passaggio di testimone alla regia e il franchise sarabbe garantito per un buon periodo. Ovviamente vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

Come annunciato in precedenza, il film, la cui uscita americana è stata fissata per il 29 giugno 2014, rappresenterà un nuovo inizio per questa saga e comprenderà personaggi completamente nuovi, anche dal punto di vista dei robot.

Fonte: ScreenWEEK

Filippo Magnifico